26 febbraio 2014

massaggio rilassante con le essenze floreali himalayane

MASSAGGIO CON LE ESSENZE  FLOREALI

 DELL’  HIMALAYA

  domenica 9 marzo

ore 9-18

corso con attestato 

I fiori himalayani, questi straordinari gioielli della natura che vivono a circa 4000 metri di altitudine sulla catena montuosa più alta e più giovane del mondo, da sempre sostengono il cammino spirituale di saggi, yogi, e di tutti coloro che perseguono l’equilibrio dell’unione triadica corpo- mente-spirito.

Sono essenze, quelle create da questi fiori, che favoriscono la meditazione e la ricerca della verità .

 

 

Tanmaya, ricercatore e naturalista di origine australiana, studiò a lungo le proprietà dei fiori dell’Himalaya portando a termine con successo negli anni Novanta le sue ricerche dalle quali emerse che, oltre a stimolare le energie insite nel nostro organismo a livello psicofisico, queste essenze avevano la straordinaria capacità di entrare in risonanza profonda con i plessi energetici e nervosi, i chakra.

Tanmaya, che già ben conosceva il sistema dei cerchi energetici tramandato dalla cultura indiana, studiò e sperimentò le vibrazioni e le sfere di influenza di ciascun fiore.

Il massaggio che sfrutta tali proprietà utilizza sette essenze floreali , ovvero uno per ogni chakra, più un ottavo che funge da catalizzatore delle energie; ecco i nomi che sono stati assegnati ai sette fiori abbinati ai sette principali centri energetici situati nel corpo fisico, dalla base del coccige alla sommità del capo:

1) Down to earth, Radicarsi a terra; 2) Well being, Sentirsi bene; 3) Strenght, Forza; 4) Ecstasy, Estasi; 5) Autenticity, Autenticità; 6) Clarity, Chiarezza; 7) Flight, Volo, ( l’ottavo, Gratefulness, il catalizzatore).

Le manualità del trattamento, in sinergia con la particolare essenza impiegata, concorrono all’apertura e al riequilibrio di ciascun chakra.

I Fiori Himalayani vengono definiti anche come Flower Enhancers, Catalizzatori, a motivo della loro straordinaria capacità di riportare l’individuo in uno stato di equilibrio e armonia rispetto al resto del mondo naturale, di farlo sentire nuovamente parte del tutto.

Nei Veda, i sacri testi dell’India, i plessi energetici rivestono un ruolo molto importante per quanto riguarda il tema salute; se non si trovano in uno stato di equilibrio, infatti, possono insorgere problematiche di vario tipo nel sistema immunitario e in quello nervoso.

Il Massaggio con le essenze  floreali dell’ Himalaya, quindi, è particolarmente indicato in disturbi quali emicranie, cefalee, stipsi, gastralgie, disturbi mestruali, colon irritabile, contratture muscolari e algie di varia natura.

Le essenze floreali  , che si applicano sul corpo fisico, rivelano i loro effetti su quello eterico emozionale/astrale e spirituale, consentendo il contatto con l’energia di cui sono portatori.

 

 

11 febbraio 2014

MASSAGGIO RIEQUILIBRANTE FLOWER

  CORSO  DI

MASSAGGIO RIEQUILIBRANTE FLOWER

Sabato 22 febbraio 

La straordinaria proprietà delle essenze floreali di vibrare ad una determinata frequenza energetica, consente, in caso di squilibrio, di riportare la giusta frequenza vibratoria nel corpo energetico sottile; ciò è verificabile in particolar modo sui punti energetici, i chakra, e lungo il percorso dei meridiani dell’agopuntura.

Mentre i Fiori di Bach stimolano sia il sistema immunitario che quello nervoso, con un effetto rivitalizzante e ricostituente, i Fiori Himalayani esplicano la loro funzione riequilibrante a livello energetico.

L’insieme di tutte queste essenze stimola le energie positive insite nell’organismo aiutandolo a superare traumi fisici ed emotivi, depressione, ansia, irritabilità e stress.

Grazie alle manualità specifiche di questo trattamento, la cui efficacia è aumentata dall’utilizzo degli oli arricchiti delle necessarie essenze floreali, è possibile combattere efficacemente rigidità e dolori osteoarticolari.

Durante questo corso sarà possibile studiare i rimedi floreali e la loro applicazione all’interno di una seduta completa di massaggio.